NOLEGGIO E RIVENDITA AUTO

NOLEGGIO E RIVENDITA AUTO sono settori in forte crescita che hanno l’esigenza di fornire, a imprese e privati, prodotti e servizi aggiuntivi alla semplice fornitura del veicolo. In entrambi i casi è fondamentale controllare in maniera efficiente lo stato della propria auto. L’utilizzo di dispositivi che, in base ad esigenze personalizzabili, trasmettano dati dai veicoli sul territorio, consente ad aziende e privati di verificare in SICUREZZA la posizione dei mezzi e di recuperarli in caso di FURTO.
B.OND. si adatta ad un concetto esteso di controllo del proprio parco veicoli ponendosi come prodotto utilizzabile nei trasporti più diversificati. Tutti i veicoli aziendali o privati in movimento possono essere monitorati attraverso un’interfaccia web o applicazione mobile.
Ricordando le infinite possibilità di settaggio riportiamo a seguire alcuni esempi di impostazioni di B.OND. che possono dare UN’IDEA CONCRETA di applicabilità al settore specifico.

SLEEPING MODE
FAST TRACKING
VARIE
TRACK AND POSITION

SLEEPING MODE

La modalità Sleeping Mode rappresenta la funzione di base del dispositivo che, per ridurre al minimo il consumo della batteria, è sostanzialmente ‘dormiente’ ed inattivo.
Con una cadenza periodica, oppure ad orari prestabiliti impostabili dall’utente, B.OND. effettua dei ‘risvegli’ giornalieri per rilevare la posizione GPS del veicolo, o altro asset monitorato, e trasmetterla contestualmente al risveglio oppure in tempi differiti.

CASO D'USO 1

IMPOSTAZIONE SLEEPING MODE - WEEKLY

B.OND. invia la posizione geografica del veicolo 1 volta ogni settimana consentendone la visualizzazione tramite App o interfaccia Web.

B.OND. si mette in ascolto 1 volta al giorno per verificare l’eventuale presenza di comandi esterni che ne modifichino l’impostazione.
La durata prevista della batteria, in questa modalità, è di 48 mesi*.
Questa configurazione della soluzione è particolarmente indicata come back-up dei tradizionali sistemi satellitari alimentati che, in occasione del furto di un mezzo, possono venir rilevati con scanner e rimossi.

Connessione
1 volta al  giorno.

Invio posizione
1 volta a settimana.

Durata batteria
48 mesi.*

*Durata indicativa. La durata effettiva della batteria può essere influenzata e diminuita da fattori esterni tra cui, ad esempio, la temperatura d’esercizio e le escursioni termiche.

CASO D'USO 2

IMPOSTAZIONE SLEEPING MODE – DAILY (STANDARD)

B.OND. invia la posizione geografica del veicolo 1 volta ogni giorno consentendone la visualizzazione tramite App o interfaccia Web.
B.OND. si mette in ascolto 1 volta al giorno per verificare l’eventuale presenza di comandi esterni che ne modifichino l’impostazione.
La durata prevista della batteria, in questa modalità, è di 24 mesi*.
Questa configurazione permette di conoscere la posizione, della propria flotta o del proprio veicolo, con cadenza quotidiana.

Connessione
1 volta al  giorno.

Invio posizione
1 volta al giorno.

Durata batteria
24 mesi.*

*Durata indicativa. La durata effettiva della batteria può essere influenzata e diminuita da fattori esterni tra cui, ad esempio, la temperatura d’esercizio e le escursioni termiche.

FAST TRACKING

La modalità Fast Tracking di B.OND. consiste in uno stato operativo del dispositivo, attivabile tramite App, per generare l’invio di una posizione GPS ogni 3 minuti a partire dal primo risveglio utile. 

La modalità Fast Tracking privilegia il tracciamento continuo del mezzo a discapito della durata della batteria.

CASO D'USO 1

TRASPORTI VALORI O MERCI A RISCHIO

Un mezzo che trasporta merce di valore e che compie, ad esempio, un viaggio di una ora al giorno in modalità Fast Tracking, assicura a chi ne monitora il percorso il regolare svolgimento.  Una volta terminato il viaggio B.OND. può essere reimpostato in modalità Sleep Mode per poter essere nuovamente riattivato nei viaggi successivi.
La durata prevista della batteria, in questa modalità, è di 84 viaggi da un’ora ciascuno*.

connessione1 volta al giorno (ogni 24h)
più Fast tracking (ogni 3 minuti) 

Invio posizione1 volta a settimana  più fast tracking ogni 3 minuti.

Durata batteria
84 months.*

*Durata indicativa. La durata effettiva della batteria può essere influenzata e diminuita da fattori esterni tra cui, ad esempio, la temperatura d’esercizio e le escursioni termiche.

CASO D'USO 2

TRACKING A SEGUITO DI FURTO

Una volta realizzato il furto del mezzo è possibile attivare la modalità Fast Tracking che permetterà, al primo risveglio utile, di indicare la posizione GPS del bene e di seguirne i movimenti ricevendone la posizione ogni 3 minuti, fino ad eventuale esaurimento della batteria interna.
Questa funzione consente di segnalare, a Centrali Operative di Sicurezza o Forze dell’Ordine, le informazioni per il recupero del mezzo.
La durata della batteria, in questa modalità, è legata alla carica residua del dispositivo al momento dell’attivazione della modalità Fast Tracking.
La carica residua può essere visualizzata con l’App B.OND.

VARIE

B.OND. presenta la possibilità di impostare modalità trasversali al tracciamento del veicolo.

Oltre alla possibilità di monitorare la posizione del proprio parco mezzi, infatti, B.OND. permette il monitoraggio della velocità negli spostamenti e il controllo della temperatura nelle celle frigorifere.

CASO D'USO 1

CONTROLLO TEMPERATURA

Da APP è possibile impostare delle soglie predetermnate di temperatura che, abbinate all’impostazione di un orario di risveglio programmato, permettono di verificare che la temperatura interna di una cella frigirifera sia rimasta in un dato range. Ad ogni invio della posizione l’APP genererà delle specifiche notifiche nel caso le soglie di temperatura fossero state superate.

Questa tipologia di applicazione permette di monitorare il corretto trasporto di alimenti surgelati o medicinali.

La durata prevista della batteria, in questa modalità, è di 3 mesi* considerando un utilizzo giornaliero con 5 risvegli programmati.

Connessione 1 volta al giorno di default più 1 all’ora durante il servizio 

Durata batteria
3 ore*.

*Durata indicativa. La durata effettiva della batteria può essere influenzata e diminuita da fattori esterni tra cui, ad esempio, la temperatura d’esercizio e le escursioni termiche.

CASO D'USO 2

CONTROLLO VELOCITÀ*

Da APP è possibile impostare delle soglie predeterminate di velocità che permettono di verificare che il mezzo non superi i limiti di legge oppure che non proceda a velocità troppo basse.
Ad ogni invio della posizione l’APP genererà delle specifiche notifiche nel caso le soglie di velocità fossero state superate.
Questa tipologia di applicazione permette di monitorare il rispetto del codice della strada e di regole aziendali sulla guida dei mezzi.

*I parametri sono variabili, in questa modalità, in quanto sono altamente influenzati dal tempo di utilizzo, nonchè da fattori esterni quali, la temperatura d’esercizio e le escursioni termiche.

CASO D'USO 3

CONTROLLO VARCO CONFINI NAZIONALI*

Da APP è possibile abilitare il controllo del varco confine nazionale. Una volta abilitata la funzione ad ogni invio della posizione l’APP genererà una notifica specifica relativa al fatto che il dispositivo è stato localizzato all’esterno del paese.

*I parametri sono variabili, in questa modalità, in quanto sono altamente influenzati dal tempo di utilizzo, nonchè da fattori esterni quali, la temperatura d’esercizio e le escursioni termiche.

TRACK AND POSITION

B.OND. invia le posizioni geografiche del mezzo con una frequenza impostabile in base alle esigenze specifiche e consentendone la visualizzazione tramite App o interfaccia Web.
B.OND. rileva distintamente le posizioni in movimento ed in parcheggio. Notifica ed indica su mappa le posizioni all’esterno dell’area geofence o per le quali sono sopraggiunti allarmi velocità o temperatura.

POSIZIONE STANDARD

PARCHEGGIO

GEOFENCE

FAST TRACKING

CONTROLLO TEMPERATURA

CONTROLLO VELOCITÀ